Sovraesposizione

HONIRO

NEWS

In occasione dell'uscita di "Serena Variabile" abbiamo intervistato Comagatte!

Home >> News >> In occasione dell'uscita di "Serena Variabile" abbiamo intervistato Comagatte!

 
2018

11 APR

 
In occasione dell'uscita di

In occasione dell'uscita di "Serena Variabile" abbiamo intervistato Comagatte!


Ciao Comagatte, è uscito da pochissimo il tuo disco d'esordio, "Serena Variabile". Partiamo dalla più classica delle domande: come è nato il progetto?
Il progetto è nato l'anno scorso subito dopo essermi trasferita a Roma, ho iniziato a scrivere tantissimi testi e mi accorgevo che erano diversi uno dall'altro senza una linea coerente e mi son detta "ommioddio quanto sono variabile" così ho deciso di dare libero sfogo alla mia lunatica scrittura per dar vita a questo progetto strambo. Seguo l'istinto e la mia voglia di comunicare i miei stati d'animo, il mio caro diario non è mai stato cartaceo, è sempre stato un microfono, mi piace far sapere ai miei wildi come sto, loro mi ascoltano e mi seguono.

Un disco lungo, 16 tracce, di questi tempi gli artisti faticano ad arrivare a 10.
Sono stata ferma troppo tempo, erano 24 tracce, non potevo scartarne altre, ho tanto da dire, la cosa più bella che mi hanno detto è che nonostante ciò non pesa perchè "varia".

Ci sono tanti produttori: Laioung, Prod Bye Enemies, Squarta ecc. e nessun featuring, come mai questa scelta?
Le produzioni sono di prima scelta come il pesce fresco al porto di Molfetta alle 6 del mattino, ci tengo troppo a farmi coccolare dai migliori producer e qui aggiungo il nome di Dem, che ultimamente mi sta coccolando con le sue idee, non vorrei annunciarvi il secondo disco ma "Drink" sta piacendo e nonostante non sia prettamente hiphop io ne sono felicissima. Lavorare con Laioung è stato bellissimo, oltre al buon cibo e alle good vibes ho imparato o forse rubato tante cose da lui. Con Squarta primo amore, infatti tutto è nato nel suo studio, e la title track è stata prodotta da lui, è stato un onore lavorare con la storia dell'hiphop italiano. Cito Dav e Tisci, produttori di Giochi o no, oltre Dem, con cui ho lavorato davvero molto bene e li ringrazio per la disponibilità e professionalità, Nell'album c'è anche 2p, non mi aspettavo di poter fare un pezzo House con lui, nessuno se lo aspettava.
Ringrazio Larry Joule e Rubens per avermi seguita in tutto, Millyon aka Mill Gates e Entihey per aver contribuito, Yoshimitsu e Manusso per tutto, unico amore.

In alcune canzoni dell'album troviamo una Comagatte inedita, meno aggressiva e più umorale. Un disco che rispecchia in pieno la tua personalità "variabile"?
Si, sembra un disco scritto in premestruo eheheh, posso dirvi che per fortuna ho avuto il giusto spazio per farmi conoscere, sono cresciuta ed ho dato spazio ai sentimenti, prima ero orgogliosa e non riuscivo a scrivere testi d'amore, odiavo la mia parte dolce perchè vivevo una situazione sentimentale non mia.

E' uscito anche il videoclip "Giochi o No", una traccia a cui tieni particolarmente ci sembra di capire...
Si, i DAV, DEM E TISCI hanno dato vita alla Comagatte fresca, innamorata, e speranzosa. Se devo dirvi la verità sto vivendo davvero una situazione sentimentale così complicata. Ci tengo molto a questo brano oltre che per la super produzione anche perchè è il mio stato d'animo attuale, viva l'amore, complicato, difficile, viva la vita e quel che ci regala improvvisamente.



Sappiamo che ti sei trasferita da Molfetta a Milano, e proprio nel capoluogo Lombardo hai ultimato il disco. Quanto ti ha influenzato questo cambiamento?
Molfetta è la mia città, Milano la sento mia uguale. Mi ha influenzato tantissimo ed ho finalmente ritrovato me stessa. Milano è libertà, innovazione, lavoro e divertimento, una paesana come me è ovviamente sorpresa del concentrato di opportunità che Milano offre, quindi si, oltre ad avermi influenzata, sul lato artistico ed emotivo, sono davvero felice di vivere a Milano. Colgo l'occasione per salutare chi dal sud ha sempre screditato il nord descrivendolo cupo e triste, forse proprio come la loro mentalità.

Come vedi il female rap in Italia?
Fanculo l'umiltà e il perbenismo dicendovi che sono la migliore, adoro l'impegno delle altre, anche se possono avere più hype, più vews, più soldi, non riesco a temere nessuno, la cosa è triste perchè sono competitiva e dal momento in cui non c'è ancora nessuno che mi piace tanto da invogliarne un confronto o un feat, non mi sento di propsare nessuna o parlare di una scena female. Non riesco a riconoscere la disciplina dell'emceeing sul palco, fanno quasi tutte cagare dal vivo e sopratutto il freestyle per me è importante, presentatemi una freestyler, oltre ad mc nill che stimo tanto, e poi ne riparliamo. Ricordo che a prescindere non esiste una scena female e se così fosse mi annoierebbe, l'unica cosa che mi diverte è vedere la falsa attitudine da ragazza di strada che non appartiene al 90% delle rappers, confondono troppo la realtà con la moda.
Rispetto massimo per tutte le donne, rispetto per l'evento annuale "Fly Girls" di Vaitea e l'impegno di noi tutte.
Concludo dicendo che non sono la queen come tutte pensano di essere, sono semplicemente la Patrona, proprio come la Madonna del mio paese, ho una storia e grazie a questa rappresento con credibilità, sono vera.

Siamo fan delle tue instagram stories, a nostro modo di vedere hai un talento innato nell'intrattenimento!
Oddeo, adoro! adoriamo! adoraje! grazie sono semplicemente me stessa e mi piace documentare la mia vita, infatti a breve pubblicherò i vlog dei miei concerti esteri. Sono una sfigata, davvero, la Bridge Jones italiana, non ho paura di raccontare le mie disavventure e nell'occasione dimostrarle, non ho paura di emozionarmi davanti alla telecamerina del mio Iphone, voglio che tutti i miei wildi capiscano come sono fatta.

Prima di lasciarti vogliamo dare un'occhiata alla tua agenda, quali sono i prossimi appuntamenti?
Ce ne saranno un bel po', iniziamo da sabato, ci vediamo a Roma per il One Shot Game! HONIRO MI FAMILIA <3 (tutte le info le trovate QUI N.D.R.)

Saluti
Adoraje wildi! a breve un nuovo video! stay wiiiiiiiild!

Per Acquistare "Serena Variabile" sul tuo digital store di fiducia CLICCA QUI

 

COMMENTI