Sovraesposizione

HONIRO

NEWS

Suerte nelle vesti di 'King Kong' per dare un calcio al razzismo

Home >> News >> Suerte nelle vesti di 'King Kong' per dare un calcio al razzismo

 
2017

03 OTT

 
Suerte nelle vesti di 'King Kong' per dare un calcio al razzismo

Suerte nelle vesti di 'King Kong' per dare un calcio al razzismo


Oggi vi proponiamo un'altra interessante proposta proveniente dalle nuove leve del rap italiano: Suerte.

Il giovane ragazzo di origini senegalesi ma italiano fino al midollo propone un pezzo che ne conferma la possibile caratura a livello nazionale: "King Kong" è infatti è un nuovo potente singolo ed è stato prodotto da uno degli artisti più significativi dell'hip hop italiano, il romano Squarta.

Suerte è il nome d'arte di Seck Ababacar, classe '95, uno dei tanti ragazzi che stanno crescendo in Italia da genitori migranti, in questo caso dal Senegal. Suerte fa parte di questa nuova generazione meticcia che sta trovando nell'hip hop e nella urban music una strada da percorrere, crescere e provare a stare al mondo, nonostante il così detto Ius Soli, nonostante i problemi di un Italia ancora vecchia e per certi versi razzista, poco pronta ai cambiamenti. King Kong è un po' il manifesto di Suerte, è un po' il suo biglietto da visita giocato con rime e incastri interessanti sistemati sopra un perfetto tappeto sonoro creato dal "corveleno" Squarta.

 

COMMENTI