Connect with us

News

20p, il trapper della porta accanto

Pubblicato

il

Faccia pulita ma un animo ribelle, di recente adozione milanese, Francesco Perolari in arte 20p nasce nel 1996 a Bergamo.
Cresciuto a musica rock, electro house e afro, si avvicina al rap in età adolescenziale e 2 anni e mezzo fa inizia a scrivere le prime rime. Matura un gusto personale appassionandosi ed ispirandosi principalmente a rapper quali Lil Uzi Vert, Drake e gli italiani Tedua e Gemitaiz.

Lo scorso maggio ha pubblicato il suo primo lavoro “Vita di Twenty”, un mixtape di 13 remix e 7 inediti per un nuovo modello di trap.
La giovane età e la scelta di fare rime su musica trap non omologano 20p nel panorama dei trapper italiani in voga dal punto di vista estetico e musicale.

Se nella ricerca di beat e melodie pare infatti molto puntuale e attento a ciò che arriva da oltreoceano, 20p imprime sempre un’impronta molto personale ai brani e alla sua immagine mantenendosi per indole lontano dal modello predominante che impone treccine, tattoo e ostentazione delle griffe.
I suoi testi non rientrano nel classico cliché delle storie di droga e street life, ma ripercorrono il racconto di vita personale di un ragazzo ventenne che dopo un’esperienza lavorativa a Londra decide di mantenersi autonomamente fuori di casa lavorando a tempo pieno e dedicandosi alla musica “da dopo le 6”, citando la sua “Dorian Gray”, remix della hit “Fake Love” di Drake (guarda il video al link )

20p propone una soluzione artistica che mira a essere anello di ri-congiunzione tra trap italiana e Hip Hop, ricalcandone i valori originari, ma sovvertendone i dogmi.

Condividi sui social
Continua a leggere

Trending

Copyright Honiro.it 2018 | HONIRO SRL - P.iva : 12208631007 - Sede legale : Via del mandrione, 105 - 00181 Roma | Powered by Dam Company