Connect with us

News

‘A Sud Di Nessun Nord’ il documentario di Willie Peyote a Lampedusa

Pubblicato

il

È stato pubblicato sul canale YouTube ufficiale del rapper torinese Willie Peyote (Guglielmo Bruno, classe 1985), ‘A Sud Di Nessun Nord’, un breve documentario (8 minuti e 30 secondi), girato dal regista Stefano Carena, che racconta l’esperienza di Willie Peyote nell’isola di Lampedusa, luogo-simbolo di un’epoca, centro catalizzatore di umori contrastanti e testimone silenziosa di storie universali. L’idea del documentario è scaturita dalla volontà di descrivere l’isola attraverso gli occhi di chi la conosce davvero perché ci è nato o arrivato, di chi la vive, di chi ne sa riconoscere i cambiamenti.
Le testimonianze raccolte nel video sono di particolare importanza perché permettono di comprendere meglio la vita nell’ "isola dell’emergenza". Una terra di passaggio in cui non si nasce più e diventa un problema anche morire. Una terra in cui arrivano i migranti per raggiungere l’Europa che, dopo un primo soccorso, vengono trasferiti in altre zone d’Italia o in altri paesi.

Una frase, pronunciata dal proprietario di un bar-ristorante del luogo, intervistato da Willie Peyote, esprime l’essenza di Lampedusa: «Le tartarughe vengono a depositare le uova a Lampedusa e poi se ne vanno, questo è il significato della nostra isola. Arrivano proprio tutti. E poi se ne vanno. È una terra di passaggio. Le isole del resto sono dei "ponti"».

«Dopo averne sentito parlare e averne letto per anni, ci siamo resi conto che l’idea che avevamo in testa di Lampedusa era figlia del racconto che dell’isola era stato fatto dai media e dalle istituzioni; un racconto spesso anche molto diverso in base all’umore politico del momento, da ‘isola dell’emergenza’ a ‘esempio mondiale di accoglienza’ passando per la candidatura al premio Nobel per la pace. Solo una volta atterrati sull’isola ci siamo resi conto di quanto la realtà fosse, invece, molto diversa, ed abbiamo deciso di documentarla» W. Peyote

A Lampedusa, oltre al documentario, è stato girato con il patrocinio del Comune dell’isola, anche il videoclip del nuovo singolo di Willie Peyote ‘Io Non Sono Razzista Ma…‘, prodotto dal beatmaker Frank Sativa, già disponibile su YouTube. Il brano ironizza con amarezza sulle frasi fatte e gli slogan sull’accoglienza per svelare il razzismo che si cela dietro alcune prese di posizione. Quella di Willie Peyotoè la storia di un artista che, con impegno e sacrifici, è emerso dall’ambiente musicale underground torinese diventando la nuova scoperta della scena rap italiana. Anche se definirlo un rapper è riduttivo in quanto Willie Peyote è anche un vero e proprio cantautore che racconta storie, dipingendo immagini dettagliate del mondo attuale e dell’Italia in cui viviamo con le sue rime pungenti e ironiche. Il suo ultimo album “Educazione sabauda” ha conquistato un grande consenso di pubblico e critica.

Condividi sui social
Continua a leggere

Trending

Copyright Honiro.it 2018 | HONIRO SRL - P.iva : 12208631007 - Sede legale : Via del mandrione, 105 - 00181 Roma | Powered by Dam Company