Connect with us

Intervista

L’estate di G-Sniper non sarà “Solo Un’Avventura”

Pubblicato

il

Il rapper classe ’90 G-Sniper presenta ai lettori di Honiro Journal il suo ultimo singolo, “Solo Un’Avventura”. Ecco cosa ci ha raccontato.

Che influenze hanno avuto su di te le tue origini greche?

Ho cominciato a parlare Greco da molto piccolo poichè ho gran parte della famiglia in Grecia, quindi era un vai e vieni costante.Questo ha fatto si che crescessi con una doppia “visione” se cosi possiamo chiamarla, nel senso che ho vissuto in due paesi diversi anche se le abitudini e il modus vivendi non sono poi cosi differenti. Sicuramente è stato un bene perchè ha contribuito ad aprirmi la mente.

Ti sei approcciato al Rap ascoltando artisti americani: credi che oggi l’Italia abbia colmato il gap che c’era prima?

Beh diciamo che è la scena Italiana si è evoluta molto, soprattutto con l’avvento del genere Trap che ha portato molti artisti buoni ma anche artisti che cercano di immedesimarsi nei rapper americani copiando il flow e le metriche portando quindi un risultato scadente a mio parere. Pero’ la cosa buona è che si è creato comunque un movimento forte e valido, una scena Trap “Made in Italy” che si fa sentire anche nel resto d’ Europa.  

Arriviamo al tuo ultimo singolo, “Solo Un’ Avventura”: raccontacelo!

L’idea del singolo l’ho sviluppata in circa 4-5 ore, ho fatto il beat e scritto il testo quasi in contemporanea. Ho cercato di mantenere una melodia molto allegra, ballabile e con suoni che trasmettono vibrazioni positive. La tematica rispecchia un tema molto attuale, la storia di due ragazzi qualsiasi che si incontrano notano un’attrazione tra di loro e vivono la loro avventura di una notte che finisce col ritrovarsi dispersi su una spiaggia dopo una sbornia. A chi non è capitato?? 

Il brano ha un sound molto reggaeton, ci spieghi perché hai voluto puntare su queste sonorità? 

Ho puntato su questo genere perchè si sta affermando moltissimo in Europa e soprattutto in Italia, ho notato che agli Italiani piace molto la musica Urbana Latina quindi voglio portargli una versione un po’ differente del Reggaeton. Un “Reggaeton all’Italiana”. So che può essere azzardato perchè forse ancora non è concepito in Italia, ma so che c’è bisogno di innovazione nella scena musicale italiana.

Qualche aneddoto sul video?

Se racconto come sono riuscito a girare le scene sulla barca penso che la gente si fa una grossa risata. Stavamo girando una scena sul molo a Gaeta, e casualmente una famiglia che era su una barca parcheggiata s’incuriosisce di ciò che stavamo facendo e senza peli sulla lingua direttamente gli chiedo se potevamo girare una scena sulla loro barca. La risposta? La puoi trovare nel video. 

Siamo ai saluti, ma non puoi lasciarci senza uno spoiler!

Ci sono moltissime novità in arrivo, sto fondando il mio movimento “G-Sniper Movement” che si basa appunto sul portare innovazione alla scena musicale, basandosi sulla musica Urban spaziando tra Reggaeton, Moombahton , Dancehall e R&B tutto in Italiano. Non ti nego pero’ che ci saranno anche featuring in altre lingue. Il mio piano di lavoro è uscire con un video al mese in modo da poter promozionarlo al massimo. Per ora questo è quanto!

Segui G-Sniper su:
INSTAGRAM
FACEBOOK
YOUTUBE

BIOGRAFIA: 
Alexandros Doulgeris in arte ” G-SNIPER ” artista Italo-Greco nasce a Roma classe 1990. Fin da piccolo coltiva la sua passione per la Musica, cominciando a suonare la chitarra riscuotendo ottimi risultati nei saggi di scuola. Ma qualche anno dopo tutto cambia quando scopre il Rap e la cultura Hip Hop; comincio a scrivere e registrare i primi pezzi provando sia in Italiano sia in Inglese, dato che si avvicina al genere ascoltando quasi solo Rap americano tra cui artisti come 50 Cent, G-Unit, Busta Rhymes, Nas, Snoop Dogg, Puff Daddy (per citarne alcuni). Con il passare del tempo, continuando a studiare e praticare, fonda un gruppo (The Noxius Gang) con il quale faceva Rap e esibendosi nelle varie Jam e nei vari live che venivano organizzati a Roma e soprattutto ad Ostia (dove sono nato e cresciuto). Successivamente si scioglie il gruppo e decide di concentrarsi su se stesso come solista registrando vari mixtape. Contemporaneamente comincia a fare i suoi primi beats e a studiare musica e canto in maniera autodidatta. Verso il 2009/10 comincia ad interessarsi alla musica Urbana Latina, (soprattutto Reggaeton) e capisce che l’energia che gli trasmette quel ritmo era quella adatta a lui e cosi studia a fondo questo genere, frequentando locali e e artisti Latini di Roma. Nel 2014 parte per Madrid, dove la movida e i locali sono al top. soprattutto per quanto riguarda la musica urbana. Li inizia a frequentare artisti e producer latini e assistendo negli studi di registrazione acquisisce più esperienza su questo genere. Lavorando in alcuni locali ha avuto  la possibilità di esibirsi live in diversi show. Nel 2018 decide di ritornare a Roma con un obiettivo forse un po’ azzardato rispetto alla scena italiana: portare la Latin Urban ma in Italiano unendo sonorità del reggaeton e testi Italiani. Oggi sta fondando il suo movimento indipendente “G-Sniper Movement”, con l’intenzione di fare buona musica e portare innovazione.  

Condividi sui social
Continua a leggere

Trending

Copyright Honiro.it 2018 | HONIRO SRL - P.iva : 12208631007 - Sede legale : Via del mandrione, 105 - 00181 Roma | Powered by Dam Company