Connect with us

News

“Trap Lovers”, l’esame di maturità della Dark Polo Gang.

Pubblicato

il

Facile far parlare di se e avere successo quando rappresenti una completa novità, una ventata di freschezza che porta curiosità, stupore, perplessità e in alcuni casi anche ilarità, chiedetelo a Young Signorino; Un po’ meno facile è continuare a far parlare di se quando tutto il mondo della musica comincia a conoscerti e ad abituarsi ai vari gioielli “fresh” e alle mazzette di banconote sbattute contro la telecamera dello smartphone nelle Instagram stories, comincia ad abituarsi ai modi “alieni” di interfacciarsi al pubblico in ogni occasione, a partire naturalmente dai social fino ad arrivare alle interviste e ai concerti.

Per non parlare della musica; La trap è ormai un fenomeno talmente grande che colpire il pubblico con un qualcosa di innovativo e interessante rappresenta quasi un’impresa. Impresa che forse però non è così ardua se hai alle spalle produttori del calibro di Sick Luke e Chris Nolan e se ti ritrovi a collaborare con un business man del mondo hip-hop come Fedez e con Michele Canova Iorfida, produttore pilastro della musica italiana, ripeto, MUSICA ITALIANA. Ma naturalmente la palla per vincere la partità ce l’hanno loro, Tony Effe, Wayne e Pyrex, al loro primo album ufficiale dall’uscità dal gruppo di Dark Side. In “trap lovers” i tre sembrano veramente che si siano dati da fare, registrando il disco tra Roma, Milano e Los Angeles, provando talvolta a mettere da parte i vestiti firmati, i gioielli e la droga, per “spogliarsi” maggiormente davanti ai fan, come dichiarano loro stessi, parlando anche dei loro sentimenti, di come sono cambiate le cose dagli albori della Dark e delle conseguenze del successo, in un mood più lento e introspettivo rispetto ai loro standard. Tutto questo rappresenta uno step importante, sintomo di maturità e intelligenza da parte loro e di Sick Luke, perché, come già detto, mantenere il successo parlando sempre delle stesse cose sentite e risentite da loro e dalla maggior parte della scena trap italiana è molto difficile se non impossibile. La tracklist si presenta priva di featuring, fatta eccezione per la traccia “expensive” che ha la collaborazione di Mambolosco, altro membro dell’etichetta “TriploSette Entertainment”:

Tracklist

01 – Cambiare Adesso
02 – Splash
03 – Toy Boy
04 – Young Rich Gang
05 – Baby Che Noia
06 – Uomini e Donne
07 – Che Bello essere Dark
08 – Acqua Fiji
09 – Expensive feat. Mambolosco
10 – Peter pan
11 – Casper
12 – British

Il disco è fuori per l’etichetta appena citata, fondata dalla Dark stessa nel 2017, in download, streaming in tutte le piattaforme digitali e in vendita in copia fisica dal 28 Settembre, e distribuito da Virgin Records/Universal Music Italia. Era stato anticipato dal singolo “British”, uscito l’11 Maggio 2018 e già certificato singoIo di platino. I tre trapper romani naturalmente si mostrano molto sicuri di questo album dichiarando che “la conquista del mondo è appena cominciata” ma la palla adesso passa al pubblico, infatti saranno proprio i “pischelletti dark” a decretare il successo o meno di questa Dark Polo Gang 2.0.

Di Adriano Cassio

Condividi sui social
Continua a leggere
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending

Copyright Honiro.it 2018 | HONIRO srls P.IVA 12208631007 Sede legale: Ippolito Nievo 61 - 00153 Roma. Powered by Dam Company