Connect with us

News

I FRENÈSYA ci raccontano il loro EP “SESTO SENSO”: “Questo progetto vuole ricordare l’importanza di vivere ascoltando e ascoltandosi”

Pubblicato

il

E’ disponibile dal 1 marzo su tutte le piattaforme digitali “SESTO SENSO” il nuovo singolo dei FRENÈSYA. Questo brano rappresenta solamente il primo tassello del progetto artistico del duo, che si evolverà prendendo sempre più forma nei prossimi mesi.

“SESTO SENSO” è un viaggio introspettivo alla ricerca e alla scoperta delle proprie sensazioni, di ciò che ci fa sentire vivi. Chi meglio dei FRENÈSYA poteva raccontarci questo brano? Noi di Honiro Journal li abbiamo intervistati!

Sappiamo che “Sesto Senso” è il primo brano di un progetto all’interno del quale ogni pezzo racconterà uno dei cinque sensi. Qual è stato il pensiero che vi ha portato a scegliere proprio questo tema? C’è stato un evento o un motivo scatenante che vi ha portato a questa idea?

Diciamo che quando quest’estate abbiamo iniziato a scrivere nuovi brani, ma ancora non sapevamo bene che forma avrebbero preso, se semplici singoli o un progetto d’insieme. Finché a un certo punto nelle prime canzoni scritte è come se si fosse manifestato un filo conduttore, che era lì nascosto, ma allo stesso tempo davanti ai nostri occhi. Ogni canzone, nel titolo e nel modo di raccontare storie, portava il focus su uno dei sensi. Così abbiamo deciso di continuare questo cammino e completare il racconto chiudendo un ep di sei tracce. Il concept di questo nuovo progetto vuole dare importanza al vivere la vita, le esperienze, le relazioni con il mondo circostante a pieno. Infatti vivendo in un’epoca piena di caos, spesso tendiamo anestetizzarci perché troppo spaventati dalla potenza delle emozioni. Quindi ogni canzoni in questo ep vuole proprio cambiare lo sguardo, e ricordare l’importanza di vivere ascoltando, e ascoltandosi, dando valore ad ogni tipo di sensazione, anche quella apparentemente più piccola.

Come si può leggere nel comunicato stampa, “Sesto Senso” racconta di quel filo rosso che ci lega inspiegabilmente a qualcun altro, che ci connette in un modo non razionale a qualcuno a cui vogliamo incredibilmente bene. Quale pensate sia il filo rosso che vi lega al vostro pubblico, la connessione che si instaura tra voi e chi vi ascolta?

Crediamo che la nostra musica trovi nella dimensione live la sua massima espressione. È lì che riesce ad emergere quell’energia che ne completa il significato, proprio grazie alla relazione che solitamente si instaura col pubblico, tra balli a ritmo di cassa dritta e momenti più emotivi cantati insieme. Al di là dei live quello che cerchiamo di fare con la nostra musica è raccontare storie, senza trascurare l’aspetto della sperimentazione dal punto di vista più musicale. Per questo ultimamente stiamo lavorando a “progetti”, che racchiudano più canzoni in dialogo tra loro. Che possano far viaggiare il pubblico insieme a noi attraverso suoni, melodie e parole. Parole che evocano immagini a volte più astratte, a volte estremamente concrete in cui speriamo il pubblico si rispecchi.

nella mia testa corri come vuoi, lasci le impronte e scappi quando puoi ma dimmi se ti cerco dove vai” che importanza hanno per voi, nel processo creativo della vostra musica ma anche nella vostra vita personale, i ricordi? Quanto sono preziosi?

I ricordi sono vita. Sono come dei mattoni che si accumulano dentro di noi e che danno forma man mano alla nostra esistenza. Per noi sono essenziali. Siamo persone molto riflessive e molto attaccate ai ricordi. Tra l’altro essendo fratelli ne abbiamo condivisi tanti, e avendo cinque anni di differenza spesso è bello raccontarsi i diversi punti di vista. Ad ogni modo, da cantautori è davvero potente poi potergli dare forma attraverso la musica. E quindi giocarci, modellarli per creare scenari che avremmo desiderato ma mai realizzati, o magari per rivedere immagini rimaste attaccate alla nostra mente, o semplicemente per elaborare qualcosa di inconcluso dentro di noi.

senti adesso il mio cuore è offline” in che modo la vostra musica vuole riportare il cuore di chi l’ascolta online invece che offline?

Sicuramente con l’energia. Ad esempio anche se “Sesto Senso” è una canzone introspettiva, attraverso la frenesia delle melodia, della produzione e delle parole, vuole portare a galla quella confusione che si prova nel vivere un legame con qualcuno tanto potente quanto astratto. Una connessione che sopravvive anche quando tra le mani non ti resta nulla. E ci si trova in sospeso tra la gioia e il dolore. Ecco noi vogliamo esorcizzare le emozioni, anche quelle che a volte ti fanno sentire offline, condividendo le nostre storie attraverso una musica travolgente che faccia esternare ogni emozione. Che faccia sentire online i cuori di chi la ascolta.

Vi andrebbe di anticiparci liberamente cosa dobbiamo aspettarci dal futuro? Quali sono i vostri obiettivi, speranze, come si evolverà il vostro progetto?

Sicuramente pubblicare questo ep entro il prossimo natale, e portare in giro la nostra musica su più palchi possibili in tutta Italia. Il nostro sogno è quello di far arrivare il nostro amore per la musica ovunque e di condividere tutto questo sempre con più persone.

Solitamente prima di concludere un’intervista chiedo sempre se c’è qualcosa che non vi ho chiesto (riguardo la vostra musica, voi stesse, il vostro progetto artistico…) che però ci terreste a far sapere ai nostri lettori

Quello che vorremmo dire è che, essendo fratelli, condividiamo questo rapporto con la musica praticamente da sempre. Ovviamente il rapporto lavorativo, specialmente nella scrittura, col tempo si è evoluto e si sta evolvendo. Crescendo si impara a confrontarsi, a scambiarsi idee. Però la novità di questo progetto sarà proprio nella presenza di diverse collaborazioni. Scrivere insieme ad altri artisti può essere davvero stimolante, entrare in connessione con altre forme di creatività è importante, e siamo contenti di averlo fatto. Non vediamo l’ora di farvi sentire tutto. A prestissimo!

Condividi sui social
Continua a leggere

News

Nuovo Album per PAPA V! In arrivo “TRAP FATTA BENE”

Pubblicato

il

Il rapper PAPA V annuncia il nuovo atteso album “TRAP FATTA BENE”, in uscita venerdì 19 aprile per Columbia Records / Sony Music Italia in digitale e in fisico -nel formato CD autografato in tiratura limitata in esclusiva per Sony Music Store-.

Dopo avere totalizzato oltre 30 milioni di streaming e views sulle piattaforme e reduce dal successo dei singoli Mattone (con Kuremino e Nerissima Serpe), “Walter White” e “Non La Sopporto” (con Artie 5ive) che hanno conquistato le classifiche di streaming andando virali, il rapper annuncia il suo secondo album ufficiale, un progetto che già dal titolo lascia intuire un chiaro manifesto della sua estetica: cruda, ironica, tagliente e dissacratoria, la penna di PAPA V -tra i talenti più promettenti della nuova scena- promette di essere un viaggio attraverso le sfumature più audaci del genere.

Tra gli artisti che stanno lasciando un segno negli ultimi anni, l’artista si è distinto per la capacità di trovare un nuovo lessico, una nuova attitudine e immaginario che non scende a compromessi, un ritorno ai valori originali dell’hip hop.

Condividi sui social
Continua a leggere

News

“GUAJ” è il nuovo singolo di DIPINTO

Pubblicato

il

“GUAJ” è il nuovo singolo di DIPINTO in collaborazione con Yung Snapp, disponibile su tutte le piattaforme digitali per Capitol Records Italy.

DIPINTO torna dopo i singoli “Party”, “Strip Club” e “Criminali” – brano in gara alla finale di Sanremo Giovani 2023 – con cui il giovane artista si è distinto grazie a un timbro e ad un’attitudine per le melodie fuori dal comune.

In “GUAJ” DIPINTO sceglie di affiancarsi a Yung Snapp, una delle penne più promettenti della scena napoletana, per raccontare una storia d’amore tormentata. Il brano, permeato dalle atmosfere della loro città, guida l’ascoltatore in un viaggio fatto di malinconia e ricordi, in cui le emozioni e il dolore per la separazione arrivano con grande impatto accompagnati dalla produzione curata da Cripo.

“Nel brano raccontiamo di una una relazione tossica: la lontananza aumenta il desiderio di entrambi di stare assieme ma arriva anche a ferire vicendevolmente. Come in tutte le relazione perde chi ama di più. “

Dipinto, all’anagrafe Armando Di Pinto, è un rapper classe 2000 nato a Napoli. Cresciuto sotto il segno dell’hip hop e influenzato dai grandi classici che ne hanno sancito il successo del genere, fra cui: 50 cent, The Notorius B.I.G. e 2Pac. Si appassiona, così, alle rime e alla scrittura dei testi in cui racconta episodi di vita quotidiana trascorsa all’interno del quartiere e condita da quella giusta dose d’amore che da sempre contraddistingue la canzone napoletana. Arriva, così, alla pubblicazione di una serie di singoli da indipendente, che lo portano in Capitol Records Italy (Universal Music Italia) a settembre 2022, con la firma del suo primo vero contratto discografico. Il primo singolo che sancisce l’unione fra artista e discografica si intitola “PARTY” a settembre 2022, seguita l’anno successivo da “STRIP CLUB” e dalla partecipazione a Sanremo Giovani con il brano “Criminali”.

Condividi sui social
Continua a leggere

News

Il nuovo singolo di EMANUELINO è MEDLEY

Pubblicato

il

Esce venerdì 12 aprile “MEDLEY”, il nuovo singolo di EMANUELINO, disponibile su tutte le piattaforme digitali per Island Records / Universal Music Italia.

Dopo la pubblicazione dell’ep “Zona4volume1”, lavoro che lo ha consacrato tra gli artisti più promettenti della nuova scena e avere preso parte al prestigioso appuntamento Red Bull 64 Bars Live a Scampia, il rapper erede di Zona4 torna con un brano che è un nuovo tassello del suo percorso, una traccia che celebra le sonorità. l’attitudine e il flow dell’hip hop delle origini.

Prodotta da Low Kidd, “MEDLEY” è un flusso di coscienza in cui la penna di Emanuelino – che si è già distinta per la capacità di raccontare con autenticità il quartiere di Calvairate e l’immaginario che lo circonda – attraversa testimonianze personali, storie e pensieri che riguardano la sua comunità di riferimento, la determinazione e lo spirito di rivalsa che da sempre caratterizzano le sue liriche.
L’annuncio di Emanuelino lascia presagire che il singolo farà parte di un progetto più grande.

“Medley” è un brano carico di energia e di spirito di rivalsa, mi ha dato l’opportunità di unirmi ancora di più con le persone che lo hanno lavorato insieme a me e di dar sfogo ad un singolo-progetto.

Non ci sono armi o violenza verbale, solo urla di vita vera sul microfono di Emanuelino. Dopo 4 pubblicazioni ufficiali da indipendente, nel 2023 firma con Island Records, label che è stata tra le realtà dove è nato e si è sviluppato tutto il progetto di Zona 4. Il sound di Emanuelino riporta proprio a quegli anni e a quell’immaginario, di cui è tra i nuovi esponenti di punta. A gennaio firma con Island Records e pubblica “La scelta migliore”, seguito dal singolo “Freddo”. Emanuelino pubblica “Zona4volume1”, il suo primo EP ufficiale uscito venerdì 5 maggio, a cui segue la pubblicazione del brano “4Locos”. A ottobre torna con il singolo “Regola”, seguito dall’uscita dei singoli “LCC” e “Ferro”. Nel 2024 torna con l’annuncio di “Medley”, il nuovo singolo in uscita venerdì 12 aprile per Island Records / Universal Music Italia.

Condividi sui social
Continua a leggere

Trending

Copyright Honiro.it 2018 | HONIRO SRL - P.iva : 12208631007 - Sede legale : Via del mandrione, 105 - 00181 Roma | Powered by Dam Company