Connect with us

News

Videoclip | Babaman continua la sua battaglia per legalizzarla in ‘Uno Spliff a Testa’

Pubblicato

il

 

«Il discorso e’ molto semplice – spiega Babaman -, il proibizionismo ha fallito. La cannabis e’ una pianta medica utile nella cura di molteplici patologie come asma e glaucoma. Può diventare un combustibile, un tessuto, cibo, una corda o addirittura carta su cui stampare. Non esiste un overdose o un coma etilico causato da cannabis, non uccide, non è un veleno. Possiamo dire la stessa cosa per l’alcool che è legale? Basta con l’ipocrisia, legalize it!».

 

 

‘Uno Spliff a Testa’ è il secondo videoclip tratto da ‘Vibrazioni Positive’, il nuovo album di Babaman uscito il 25 settembre per Trumen Records.
Il brano – che sul finale omaggia Jacob Miller citando la big tune ‘Tenement Yard’ – è il risultato di un fine lavoro di ricerca portato avanti negli studi torinesi di Trumen sotto la direzione artistica di Roberto Di Stefano. Il produttore Mene ha saputo cucire un abito perfetto sul cantato di Babaman, utilizzando sonorità deliziosamente reggae ma in una chiave fresca e contemporanea. Alla registrazione del brano hanno partecipato anche Dario Russo al basso e Roberto “Shago” Valenza alle chitarre.

 

Il videoclip del brano è stato girato in un vero e proprio campo di canapa messo a disposizione da AssoCanapa, associazione che promuove la coltivazione della canapa e il suo impiego nei vari settori produttivi. Nel video, ispirandosi alle parole di Babaman che canta ‘Quando è nel vaso la tratto come una miss’, la pianta è rappresentata da una modella in carne ed ossa, grazie alla tecnica del body painting.

 

Condividi sui social
Continua a leggere

Trending

Copyright Honiro.it 2018 | HONIRO SRL - P.iva : 12208631007 - Sede legale : Via del mandrione, 105 - 00181 Roma | Powered by Dam Company