Connect with us

Intervista

Olly presenta il nuovo singolo LEGO, un passo verso la maturità artistica e non solo

Pubblicato

il

“Lego” è il nuovo singolo di OLLY disponibile nelle migliori piattaforme digitali dal 28 Maggio!

Il singolo rinnova un percorso musicale, quello dell’artista classe 2001, già costellato da oltre 4 milioni di stream e un posto sempre più privilegiato tra le proposte più interessanti della gen Z musicale italiana. 

Potevamo noi di Honiro Journal non scambiare due chiacchiere con lui? READY, SET,GO!

Ciao Olly! Benvenuto su Honiro Journal, come ti sei avvicinato al mondo della musica?
Bella! Ho iniziato a rappare nel 2015 assieme ai miei compagni di rugby tirando su uno studio in uno stanzino sotto casa. Parallelamente frequentavo il conservatorio, suonavo la viola, ma l’esperienza durò solo 4 anni perchè fondamentalmente non avevo voglia di studiare. Tutto il resto è il mio percorso che i miei fan conoscono molto bene per via della mia trasparenza con loro: tra varie lezioni di recitazione e canto ho sempre coltivato la mia passione mettendoci tutto me stesso cercando ogni giorno di non impormi nessun tipo di limite.

Come nasce il tuo nuovo brano Lego?
Lego per me si traduce in maturità. Ho ripescato una di quelle storie che non sono mai riuscito a metabolizzare per quanto male mi avessero fatto. In un pomeriggio con JVLI siamo riusciti a metterla in musica, così che non dovessi tanto pensare a cosa dire ma semplicemente dirlo. Come sempre infatti è venuto fuori tutto molto spontaneamente e subito dopo mi son sentito molto più leggero.

Il tuo percorso vanta già qualche piccola soddisfazione, questo nuovo pezzo cosa rappresenta in questo ambito per te?
E’ molto hip hop anche se il sound trae in inganno. Più cresco più mi importa essere d’esempio e questa traccia vuole urlare a tutti che è giusto cambiare ed è giusto sentirsi persi quando si cambia tutto. Del resto aver perso questa persona mi ha reso più spaventato dal mondo, ma allo stesso tempo più conscio di come questo realmente sia.

Come definiresti il tuo sound con tre aggettivi?
Vero, energico e originale.

Sei stato definito “un artista che sa flirtare con il rap come con il pop”, come riesci a calibrare questo rapporto così interessante? 
Il segreto secondo me sta nel non imporsi di fare un pezzo che rientri in un’etichetta. Ho sempre ascoltato qualsiasi genere e per forza di cose mi viene da esplorare; sarebbe stupido limitarsi da soli. I puristi diranno che non faccio rap, i discografici diranno che non faccio pop. Io dirò che faccio e basta.

In conclusione, cosa pensi dell’attuale scena rap italiana? Ti piacerebbe poter duettare con qualcuno in particolare?
Ad essere sincero non ho in mente qualche collaborazione particolare. Il prossimo disco per me potrà essere nuovamente pieno di tracce in singolo come colmo di feat. Ho sempre collaborato solo con persone a me realmente vicine. Detto questo nutro profondo rispetto per i titani della scena che rappano da 20 anni o più, come Marra, Inoki e così via. Loro dimostrano che non hanno iniziato a caso e per questo li sento vicini a me.

Il rapper ha dato voce a ricordi ed esperienze che hanno fatto parte del suo percorso. Emozioni forti dal sapore malinconico, ma incorniciate da suoni che non vogliono lasciar spazio alla tristezza “Lego” è il nuovo singolo di OLLY! Lo avete già ascoltato? Cosa ne pensate?

Condividi sui social
Continua a leggere

Trending

Copyright Honiro.it 2018 | HONIRO SRL - P.iva : 12208631007 - Sede legale : Via del mandrione, 105 - 00181 Roma | Powered by Dam Company