Connect with us

Intervista

Da Mostro ad Emis Killa, Not Good ci racconta il nuovo singolo “Mai più”

Pubblicato

il

Not Good rilascia “Mai più”, un brano intenso che spazia tra rap e sonorità latine. Un altro tassello si è aggiunto al percorso del rapper classe ’97.

Il flow inconfondibile di Emis Killa scorre incisivo sul beat, mentre il ritornello è affidato alla sensuale e limpida voce di Rizzo, perfetta per dare un tocco di femminilità al brano. 

Il brano è pubblicato sotto il cappello di Hateful, la nuova “palestra di talenti” fondata e gestita interamente da Emis Killa che, insieme al manager Zanna, con cui collabora attivamente dal 2008, dà il via a un progetto nato per coltivare le nuove realtà e supportare i giovani artisti più promettenti dello scenario musicale attuale. 

Abbiamo scambiato due chiacchiere con Not Good, tra nuova musica e sogni nel cassetto. Pronti?

Il nuovo singolo non è quello di esordio, anzi ti abbiamo conosciuto anche nel duetto con Mostro per esempio. Come possiamo definire il tuo processo artistico?
Not Good significa “non bene” e questo nome nasce proprio da un momento della mia vita che non andava bene. Sono stato sempre concentrato sulla musica, non ho mai avuto un piano B. A 18 anni ho capito quello che volevo davvero. Non era più solo passione, ma fame di fare. E’ stato un processo molto naturale.

Mai più” è il tuo nuovo singolo, ma per cosa si differenzia dai precedenti lavori?
E’ decisamente più professionale. Ci sono gli stessi mezzi, ma le idee sono più curate, anche io stesso a livello di immagine ho cercato di maturare. Ho spaziato, ho voluto sperimentare e conciliare il mio mondo rap con nuove sonorità. Mi sono riscoperto.

Quindi dietro questo nuovo progetto c’è un messaggio ben preciso?
Nella prima barra del ritornello si capisce bene che parliamo di rivalsa. C’è stato momento preciso dove ho capito che mi aspettavano dei sacrifici, ma sapevo pienamente ed ero più che d’accordo a farmi strada in questo mondo con le unghie e con i denti.

Quella con Emis Killa è stata, invece, una collaborazione inaspettata?
Più che altro ponderata. Emis mi segue da 2 ben anni ed abbiamo costruito nel tempo questa solida sinergia. Il progetto non è nato dall’oggi al domani, abbiamo aspettato che fosse maturo, per poi andare avanti.

E sembra aver dato i suoi frutti! Ti aspettavi che “Mai più” sarebbe stato così ben accolto?
No, sono sincero! Non lo speravo nemmeno, sono uno che guarda tutto in prospettiva. Mi concentro sui risultati a lungo termine. Il 26 Aprile svegliarmi e notare già un certo interesse nei confronti del pezzo, beh, quello si è stato magicamente inaspettato. Vorrà dire che sto facendo bene? [ride]

A questo punto vorrei farti una domanda a nome di tutti i giovani artisti che ci seguono e vorrebbero intraprendere un percorso simile: cosa ti senti di consigliare a tutti gli emergenti?
Posso dire che la dedizione a lungo andare paga sempre. ma certo magari non arriva subito. Bisogna metterci tanto impegno, ma soprattutto crederci e impegnarti senza troppi ma. Prima o poi, anche le più piccole soddisfazioni arrivano!

Not Good rilascia “Mai più” in collaborazione con una colonna portante della scena. L’artista è stato chiaro: voglia di farcela e tanta fame di rivalsa! Il rapper promette buona musica e progetti sostanziosi. Voi cosa ne pensate di questa collaborazione con Emis Killa e Rizzo?

Condividi sui social
Continua a leggere

Trending

Copyright Honiro.it 2018 | HONIRO SRL - P.iva : 12208631007 - Sede legale : Via del mandrione, 105 - 00181 Roma | Powered by Dam Company